Lazio: Per centrare l’Europa League serve il cambio di passo nel finale di stagione, Sarri ci crede 

Roma – Mancano otto giornate al termine del campionato e Sarri è alla caccia di un posto valido per l’Europa League. Come scrive il “Corriere dello Sport” la Lazio deve cambiare passo con le prossime avversarie rispetto all’andata. Nella prima parte di campionato, infatti, i biancocelesti hanno conquistato solamente dieci punti contro le otto squadre che la Lazio affronterà di qui al termine della stagione. Se Sarri e i suoi dovessero mantenere lo stesso andamento rispetto al girone di andata, la Lazio chiuderebbe il campionato a quota 59 punti, 1,25 punti a partita. Una quota troppo bassa, sia per i valori tecnici della squadra, sia per le aspettative di inizio anno. Attualmente i biancocelesti occupano il 7 posto in graduatoria, posto che dà accesso alla Conference League. Vero sempre se la vincente della Coppa Italia sia una delle sei squadre avanti in classifica, altrimenti per accedere alla nuova competizione Europea servirà la sesta posizione.  Sarri lavora per raggiungere l’Europa League attualmente distante solo 2 punti, l’augurio è che il calendario “asimmetrico” sia di aiuto alla compagine capitolina. 

Antonio Frateiacci 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*