Lazio, il piano di Lotito per sistemare il bilancio

Dopo che a giugno scorso le perdite a bilancio ammontavano a 25,6 milioni, il presidente Claudio Lotito studia tutte le mese in attesa della pubblicazione della semestrale di marzo e come riportato dal Corriere dello Sport odierni, calcolatrice alla mano cerca di studiare le mosse per il prossimo mercato di giugno. La Lazio, al momento, conta un passivo di circa 30 milioni. Il patron ad agosto, era intervenuto in prima persona garantendo 10 milioni per sbloccare il mercato e garantire i tesseramenti. Un anno dopo la questione è rimasta la stessa. Sta studiando diverse soluzioni. Prioritario rimettere in ordine l’indice di liquidità e per fare questo una delle mosse  per ammortizzare le passività attuali, da parte di Lotito, potrebbe essere di andare all’incasso in anticipo di alcuni crediti che spettano alla società. La Lazio ha chiuso accordi commerciali con due aziende. La prima: Mizuno, nuovo sponsor tecnico da 25 milioni di euro totali. La seconda, anche se meno recente: Bianance, main jersey sponsor da 30 milioni. Si lavora sui conti ora per evitare ritardi in estate, quando la Lazio sarà chiamata a fare operazioni di mercato per rinforzare la squadra e regalare i rinforzi giusti a Sarri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*