FOCUS – Lazionali: Lazio tra le più rappresentate nell‘ Italia di Mancini. Romero, prima chiamata in albiceleste

Roma – Chiusa la trentesima giornata, la Serie A si ferma, per l’ultima volta. Gli impegni delle nazionali terranno il banco nei prossimi giorni, fino a pochi giorni prima del weekend del 2 e aprile quando tornerà di nuovo il campionato a scandire il fine settimana. Sono undici i calciatori biancocelesti convocati con le rispettive selezioni nazionali: Strakosha e Hysaj, con la loro Albania, guidata da Edy Reja, dovranno affrontare in amichevole le “furie rosse” in Spagna sabato 26 per poi affrontare in casa, sempre in gara amichevole, la Georgia martedì 29. Armenia, fuori casa, e Grecia, in casa, sono le prossime avversarie del Montenegro di Marusic che giocherà giovedì 24 la prima gara e lunedì 28 la seconda. La Serbia di Milinkovic Savic, già qualificata per la fase finale del mondiale in Qatar, affronterà l’Ungheria giovedì 24 e la Danimarca martedì 29, entrambe lontano da Belgrado. Al contrario la selezione Serba Under 21 affronterà Macedonia e Armenia tra le mura casalinghe in due gare valide per le qualificazioni ai prossimi europei. Nonostante non giochi una gara ufficiale da più di un anno, il tecnico Stevanovic ha convocato il laziale Kamenovic. Il giovane Luka Romero, l’unico a metterci la grinta nella figuraccia del derby, è stato convocato dal C.T. della “Seleccion” Lionel Scaloni. Messi e compagni affronteranno Venezuela ed Ecuador nelle ultime due giornate del girone di qualificazione ai mondiali, tuttavia sono già sicuri della qualificazione. Anche l’ultimo arrivato, Jovane Cabral, vestirà la maglia di Capo Verde nei prossimi impegni contro Guadalupa e Liechtenstein.

Azzurri – Sono ben quattro i biancocelesti chiamati da Mancini per gli spareggi: Acerbi, Immobile, Zaccagni e Luiz Felipe. La Lazio, infatti, così come la Juventus e la Roma è una delle tre squadre a fornire più giocatori alla compagine di Mancini. Gli azzurri sono chiamati a scongiurare l’incubo di una nuova esclusione da un mondiale. La prima avversaria da battere è la Macedonia del Nord, gara che si giocherà a Palermo giovedì. La vincente di questa sfida affronterà la vincente di Portogallo-Turchia. 

Antonio Frateiacci

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*