Marusic:” Chiedo scusa ai tifosi, ora dobbiamo concentrarci sul finale di stagione”.

Terribile disfatta biancoceleste. La squadra di Sarri effettivamente non è mai scesa in campo questa sera  non creando azioni pericolose in una partita che era da provare a vincere considerate le premesse. Questa sconfitta è una doppia beffa notando l’allontanamento ulteriore del quarto posto ed il sorpasso subito in classifica dai cugini giallo-rossi. Dopo la sosta della nazionale gli uomini di Sarri dovranno essere bravi e lucidi nel tornare alla vittoria già dal prossimo incontro casalingo contro il Sassuolo cercando di tenere in saldo quantomeno il discorso qualificazione in Europa League. Al termine del match ai microfoni di Lazio Style Radio è intervenuto il difensore montenegrino Adam Marusic che ha rilasciato queste dichiarazioni: “ Sono davvero dispiaciuto per il risultato. Penso che stasera abbiamo giocato, loro hanno segnato subito e da lì è cambiato tutto dal punto di vista mentale. Loro sono entrati con molta più convinzione e cattiveria in campo. Quando già nel primo tempo sei sotto di tre reti è complicato recuperare. Riguardo le condizioni di Milinkovic ha preso una gomitata e penso che abbia il naso rotto. Riguardo l’approccio questa settimana abbiamo parlato troppo. Noi dovevamo rispondere agli attacchi della Roma, non avendolo fatto abbiamo pagato questo con una pesante sconfitta. Chiedo scusa ai tifosi , ora dobbiamo solo lavorare dando il massimo partita per partita. Sappiamo quanto conta per i tifosi questo match e mi scuso a nome di tutta la squadra. La Roma secondo me non ha fatto una grande partita, noi nel secondo tempo abbiamo provato a renderci pericolosi ma non siamo stati fortunati. Obiettivo quinto posto? Sono rimaste otto partite, pensiamo a dare il massimo ed alla fine tireremo le somme”.  

Angrisani Dylan

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*