Radu l’uomo in più per Sarri. Il terzino che mancava alla Lazio

Roma – In un momento di difficoltà nel reparto arretrato, la Lazio ha ritrovato un elemento che tanto sta facendo bene nell’ultimo periodo: Stefan Radu. Il veterano laziale (35 anni) si sta rivelando una vera e propria risorsa, la solidità difensiva passa anche dalle sue ottime prestazioni. Tanta applicazione ed esperienza gli hanno riconsegnato una maglia da titolare, a discapito di un Hysaj molto spesso distratto sul terreno di gioco. Sarri ha voluto rilanciare il romeno, la sua fiducia è stata subito ripagata, lo ha impiegato, spiega il Corriere dello Sport, come terzino sinistro, il ruolo che ricopriva nei suoi primi anni in biancoceleste. Radu ha ritrovato la forma giusta, si è messo a completa disposizione dell’allenatore, a Venezia partirà ancora dal 1′, così come al derby del 20 Marzo, il suo 22° in carriera.

Edoardo Colletti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*