La Lazio di Sarri cresce, la svolta passa dalla difesa

Roma – Un trend positivo, a livello di prestazioni, che va avanti ormai da mesi in casa Lazio, il cui artefice è ovviamente Maurizio Sarri. Dopo un inizio confusionario, come riporta il Corriere dello Sport, i dettami di gioco del tecnico toscano sono stati ben appresi dai giocatori ed il miglioramento prosegue. La chiave che ha permesso ciò è stata anche una maggiore organizzazione nel reparto difensivo dove, nonostante l’assenza di Acerbi, con gli uomini a disposizione la Lazio è riuscita spesso a tenere la porta inviolata, è successo anche sabato contro il Cagliari proprio al ritorno dal 1′ del Leone. 3 reti subite nelle ultime 7 partite in Serie A, in quella con i rossoblù è arrivato un altro clean sheet e soprattutto 3 gol nei quali l’essenza del Sarrismo si è vista eccome. Il Comandante ha ridato linfa alla rosa ritrovando anche degli elementi che nell’ultimo periodo erano rimasti in ombra, come Strakosha, un decisivo Luis Alberto ed i veterani Leiva e Radu. La Lazio di Sarri prende forma, la reazione immediata alle due sconfitte con Porto e Napoli, in cui il gioco c’è stato, è arrivata subito con il Cagliari, le basi per il futuro sono state gettate.

Edoardo Colletti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*