Luis Alberto: “Vittoria importante per il gruppo, contento per il goal ora la continuità”

Una grande e splendida Lazio torna alla vittoria contro un avversario tutt’altro che semplice e scontato da battere. La squadra del comandante questa sera è stata ordinata in tutti i reparti: sfruttando al meglio le occasioni capitate per trovare la via del goal è riuscita a realizzare un risultato rotondo utilissimo per il morale e la crescita del gruppo sotto il piano della qualità del gioco. Classifica alla mano, gli aquilotti attualmente sono al settimo posto trovandosi pero’ a -1 dalla zona Europa League, occupata momentaneamente da Atalanta e Roma ed a -4 dal quarto posto, occupato dalla Juventus che giocherà domani contro lo Spezia. Saranno due settimane importanti perché i prossimi incontri saranno contro il Venezia e la Roma dove bisognerà proseguire nella continuità dei risultati Al termine della partita ai microfoni di Lazio Style Radio è intervenuto il centrocampista spagnolo Luis Alberto, migliore in campo questa sera che ha rilasciato queste dichiarazioni:” La partita che abbiamo fatto è importante per il morale e la fiducia di tutta la squadra, contro Porto e Napoli non abbiamo vinto ma la squadra oggi è entrata in campo con la cattiveria giusta , il Cagliari è una squadra difficile da battere sono 3 punti importantissimi, ora dobbiamo continuare così. Oggi da parte mia c’era molta voglia di segnare perché nelle partite precedenti sbagliavo quello che di solito non sbaglio mai, Felipe Anderson è stato molto gentile a passarmi la palla nell’azione dove ho segnato. In questo periodo sono molto contento di come sta giocando la squadra, sempre contro il Porto ed Il Napoli abbiamo giocato bene ma non siamo stati fortunati e penso che la squadra già da un pezzo ha cambiato stile di gioco. Se continuiamo a giocare così sono sicuro che la fortuna sarà dalla nostra parte e la Lazio vincerà tante partite. La dedica del goal era per un mio carissimo amico, come un fratello per me, in Spagna ( Alberto Moreno) dove oggi ho ricevuto una brutta notizia perchè si è infortunato per la seconda volta al ginocchio e gli auguro tutto il meglio possibile. Dispiace essere fuori dalle coppe, è vero che ora abbiamo più tempo per preparare le partite nel migliore dei modi ma io preferisco giocare le coppe e preparare la partita tutta in un giorno. Siamo un gran bel gruppo, lo spogliatoio ha molto cuore. Nel periodo da Dicembre a Gennaio abbiamo lavorato molto e trovato la mentalità giusta per riuscire ad assimilare il gioco richiesto da Sarri però ci è mancata la continuità ed ora siamo proprio concentrati e determinati nell’ottenerla nelle partite rimanenti”.

Dylan Angrisani

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*