Sarri gestisce Pedro, Anderson scalda i motori

Roma – Con il campionato come unica competizione rimasta da affrontare, Maurizio Sarri avrà modo di lavorare tutta la settimana con i propri calciatori e lo farà non solo preparando tatticamente le partite a venire, ma dando anche ulteriori indicazioni utili a migliorare il modo di giocare della Lazio. Non verranno perdonate ulteriori distrazioni e cali di tensione, specie perchè Sarri ed il suo staff avranno modo di gestire al meglio la rosa a disposizione anche a livello fisico. E’ ciò che sta accadendo dall’inizio di questa settimana, come spiega il Corriere dello Sport molti giocatori non al meglio sono rimasti a riposo precauzionale per evitare carichi aggiuntivi, che molto spesso hanno causato infortuni e stop durante l’anno. Martedì erano addirittura 5 gli assenti alla ripresa, tre di loro a riposo. Tra questi c’era Pedro, uomo chiave per gli schemi offensivi della Lazio. Lo spagnolo ha stretto i denti contro Porto e Napoli dando il suo contributo, non è al meglio dalla sfida da Udine, tornerà ad allenarsi solo nel pomeriggio di oggi. Il Comandante valuterà le sue condizioni fisiche tra oggi e domani, giorno di rifinitura pre-Cagliari. Intanto, Felipe Anderson si candida ancora per una maglia da titolare, le ultime prestazioni sono state più che convincenti, potrebbe completare il tridente con Immobile e Zaccagni contro i rossoblù. Sabato non ci saranno sicuramente Cataldi e Lazzari, i problemi muscolari che li hanno colpiti li terranno ai box fino al derby, gara in cui la Lazio conta di recuperare entrambi. Insieme a Pedro, sul terreno di Formello tornerà anche Strakosha, anch’egli gestito, non si ferma invece Acerbi che potrebbe rilevare il posto occupato da Patric nella prossima partita. Pochi dubbi sulle fasce in difesa, Radu e Marusic le due garanzie, attenzione però ai diffidati, tra i quali rientra proprio il montenegrino, Zaccagni, Luiz Felipe e Pedro.

Edoardo Colletti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*