Lazio: Centrare l’ Europa per finanziare il prossimo mercato

Roma – Nelle ultime undici stagioni la Lazio non ha centrato l’Europa solamente in due annate: nel 2013/14 e nel 2015/16. Non a caso, le uniche due stagioni dove Lotito ha esonerato il proprio allenatore, nel primo caso Petkovic e nel secondo Pioli. Situazione ben diversa oggi, la Lazio sta  iniziando a divertire il pubblico biancoceleste. I due pareggi e le due sconfitte all’andata contro il Porto a oggi non devono trarre in inganno. Nache i numri danno ragione al tecnico toscano: la Lazio nelle ultime 13 giornate ha raccolto 22 punti, gli stessi del Napoli capolista. Segnale di crescita importante che ora  dovrà essere confermato nelle prossime 11 giornate. La Lazio deve centrare un posto in Europa per dare comunque una spinta al finale di stagione. Sarri è chiamato a centrare l’Europa con mezza squadra in scadenza. Per questo il prossimo calciomercato dovrà essere aiutato dagli incassi derivanti dal piazzamento europeo.La prima fase di stagione penalizza la classifica dei biancocelesti che, altrimenti, oggi starebbero lottando per le primissime posizioni in classifica. Da qui al derby, in programma per il 20 marzo,  già si capirà qualcosa in più sul reale obiettivo che Sarri potrà raggiungere al termine della stagione. 

Antonio Frateiacci

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*