Per Acerbi futuro sempre più incerto, intanto il rientro in campo

Roma – Domenica sera, durante Lazio-Napoli, c’è stato il ritorno in campo di Francesco Acerbi. Il centrale ex Sassuolo è subentrato a gara in corso al posto di Patric dopo il lungo stop che lo ha tenuto fuori dai campi di gioco per circa un mese e mezzo. L’infortunio al flessore patito contro l’Empoli il 6 Gennaio è ormai alle spalle, ma il rientro del Leone sarà graduale, onde evitare ulteriori ricadute. Se il rientro del difensore in campo è stato certo, non lo è affatto il suo futuro. Il rapporto deteriorato con la tifoseria dopo la gara con il Genoa ed il nome di Romagnoli accostato sempre di più alla Lazio, sono due elementi che potrebbero spingere Acerbi a lasciare Roma a fine stagione, nonostante abbia rinnovato lo scorso anno. L’incontro tra i suoi agenti e la dirigenza c’è stato, come spiega il Corriere dello Sport, ma una vera e propria decisione verrà presa nei mesi a venire. La Lazio dovrà far fronte all’uscita ormai certa di Luiz Felipe, anche Acerbi potrebbe scegliere una nuova destinazione, certamente Lotito non farà sconti sul giocatore, soprattutto per il fatto di dover reinvestire in un suo sostituto. Per il momento Acerbi è pronto a riprendersi un posto dal primo minuto in difesa, con l’obiettivo di convincere anche il CT Mancini sulle proprie condizioni in vista degli spareggi di fine Marzo.

Edoardo Colletti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*