Lazio, Sarri: “Resta un grande rammarico per il risultato finale”

Al termine della partita, persa in pieno recupero contro il Napoli, il tecnico della Lazio Maurizio Sarri ha analizzato la partita ai microfoni di DAZN: “E’ stata una buona partita, dopo un primo tempo condotto tutto da noi chiuso con rammarico grande sullo 0-0, poi siamo andati sotto, l’abbiamo ripresa, siamo stati sempre dentro la partita, poi un’ingenuità al 93 minuto ci è costata la partita, perché siamo andati a pressare un avversario sulla fascia, l’abbiamo fatto uscire e ci siamo fatti trovare messi male dietro. Però se pensiamo che tre mesi fa il Napoli era una squadra fuori portata per noi, oggi abbiamo addirittura in molti frangenti fatto meglio di loro soprattutto nel numero di palle gol. Con il Porto è accaduto dopo l’1-2 di avere qualche minuto di sbandamento totale ma complessivamente non era accaduto niente, stasera abbiamo preso dei rischi per provare a rimontare. Ad esempio Luis Alberto è andato a fare il centrale di centrocampo in una posizione non consona alle sue caratteristiche ma è era un rischio calcolato finalizzato al tentativo di recuperare la partita. L’unica vera ingenuità è stata fatta alla fine quando non puoi far uscire palla al piede un avversario che hai chiuso sulla fascia laterale. Fare fallo e concedi una punizione a 40 metri dalla porta a 50 secondi dalla fine vuol dire portare in porto il risultato. Resta il rammarico forte per questa ingenuità. Subiamo molto la situazione degli uno contro uno in tutto il campo, perdiamo molti duelli individuali ma sono anche le caratteristiche proprie dei nostri giocatori. Il nostro obiettivo resta di afre sempre meglio, di continuare a crescere, di cominciare a leggere sempre meglio le situazioni, in modo che le prestazioni che riusciamo a fare si traducano anche in risultati positivi, se pensiamo al pareggio contro il Porto in settimana e a questa per me non meritata sconfitta oggi subita contro il Napoli”.

Informazioni su Mauro Simoncelli 295 Articoli
Vicedirettore di MondoLazio. Giornalista pubblicista dal 2004. Redattore di Lazialità e della trasmissione televisiva Lazialità in Tv su Teleroma 56 dal 2001. Conduttore dal 2014 di uno spazio sull'emittente Radio Incontro Olympia 105.8 in Fm. Collaboro attualmente con il sito all-news Notizie.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*