Lazio-Napoli: I numeri del match

Roma – Una bella Lazio, soprattutto nella prima frazione, esce sconfitta dal posticipo dell’Olimpico. Seconda sconfitta stagionale contro i partenopei che passano al 94’ con la rete di Fabian Ruiz. Ospiti che passano in vantaggio con Insigne al 62’, a seguire è Pedro a regalare l’illusione ai tifosi sugli spalti quando all’ 88’ batte Ospina con un tiro al volo da fuori area. Ottava rete in campionato, prima del 2022, per lo spagnolo che non segnava dalla trasferta di Venezia. Non riesce la Lazio a mantenere la striscia di risultati utili consecutivi in campionato, biancocelesti che non perdevano dal 9 gennaio a San Siro contro l’Inter. 

Numeri – Equilibrato il bilancio dei tiri, con gli ospiti che hanno tentato la conclusione per 15 volte contro i 13 tiri della Lazio, mentre nello specchio in leggero vantaggio i padroni di casa 8 a 7. Gara equilibrata anche nel possesso palla, al termine della sfida il Napoli fa registrare una leggera supremazia 54% contro 46%. Migliori nei dribbling i biancocelesti con 10 dribbling riusciti contro i 7 degli ospiti. Le due compagini si equivalgono nella precisione dei passaggi con l’ 89% di precisione a testa. 

Singoli – Immobile e Osimhen sono i calciatori che hanno tentato più volte la conclusione 5, seguiti da Insigne con 3 e la coppia F. Anderson, F. Ruiz con 2. Immobile è il più preciso con 3 conclusioni nello specchio, dietro a lui il trio Milinkovic, Osimhen e Pedro con 2. Milinkovic e Fabian Ruiz, con 101 palle giocate a testa, sono i giocatori con più tocchi in tutta la gara. Zaccagni fa registrare più dribbling di tutti, 4. Dopo di lui c’è Insigne con 3, mentre fermi a 2 Felipe Anderson, Milinkovic e Politano.

Corsa – Milinkovic ha percorso più Km di tutti, 12.9, seguito dalla coppia tutta iberica Luis Alberto – Fabian Ruiz con 12.4. L’uomo con il ritmo più alto è stato Luis Alberto che ha una media di corsa di 11,03 Km/h, insegue Molina con una media di 10,94 km/h. Nei partenopei il migliore è Demme con una media corsa di 10.91. Il più veloce del match è stato Osimhen che ha raggiunto i 33.26 Km/h, mentre Di Lorenzo i 32.21 Km/h. Tra i padroni di casa il più veloce è Marusic con 32.01 Km/h raggiunti. Complessivamente i biancocelesti hanno corso più degli avversari percorrendo 116 Km, mentre i bianconeri hanno coperto 113 Km.

Antonio Frateiacci

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*