Felipe Anderson a DAZN: “Abbiamo fatto la gara, come voleva il mister. Se continuiamo così possiamo fare grandi cose”

Roma – Nel post partita di Lazio-Porto, uno dei protagonisti, Felipe Anderson, ha commentato a caldo la gara appena terminata. Un pareggio amaro che ferma il sogno europeo della Lazio ma che dà grande consapevolezza per il futuro.

Dobbiamo vedere il lato positivo, siamo entrati con la mentalità di comandare la partita, di pressare alti e abbiamo creato tante occasioni da gol nella prima parte. Dopo abbiamo subito il gol su rigore che non ci aspettavamo, non era facile poi reagire. Siamo stati bravi a mantenere la calma, non era facile contro una grande squadra come il Porto. Stiamo assimilando i dettami del mister, si vede anche dalle partite fuori casa, vogliamo imporre il nostro gioco senza timore degli avversari Stiamo capendo pian piano quello che il mister vuole e se continuiamo così possiamo fare grandi cose.

Il numero 7 biancoceleste è anche intervenuto ai microfoni di Lazio Style: “Una serata da incorniciare, in uno stadio che ci ha spinto fino all’ultimo. Abbiamo fatto benissimo i primi trenta minuti, poi loro hanno trovato il rigore e ci siamo un po’ spenti. Dobbiamo prendere quanto di buono fatto, ripartire giocando come stasera senza tornare a fare brutte prestazioni. Sapevamo di avere le possibilità di passare il turno, nonostante il Porto sia una squadra con giocatori che si conoscono da tanto tempo e si conoscono a memoria. Napoli? Dobbiamo fare la gara di oggi. All’andata abbiamo sofferto molto ma siamo cambiati da allora.”

Antonio Frateiacci

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*