Udinese-Lazio: I numeri del match

Roma – Non va oltre il pareggio la Lazio alla Dacia Arena. Termina in parità per la terza volta in stagione (nei 90’) contro i Friulani. Alla rete siglata da Deulofeu, nei minuti di avvio, risponde al 45’ Felipe Anderson. Il brasiliano trova, di testa su assist di Zaccagni, la quarta rete in campionato. Quinto risultato utile consecutivo per la Lazio, che nelle ultime cinque giornate ha ottenuto 3 vittorie e 2 pareggi. Equilibrato il bilancio dei tiri, con i friulani che hanno tentato la conclusione per 12 volte contro i 10 tiri della Lazio, mentre nello specchio sono in perfetta parità con due 2 testa. Come ci si aspettava la Lazio ha avuto una netta supremazia nel possesso palla, 60% contro il 40%. Migliori nei dribbling i padroni di casa con 10 dribbling riusciti contro i 6 dei biancocelesti. Lazio più precisa nel palleggio con l’88% di precisione (490 passaggi totali) mentre i friulani hanno registrato una precisione del 83% (314 passaggi totali). Anche le occasioni da gol sono a favore degli ospiti, 8, contro le 5 dei padroni di casa. 

Singoli – Cabral e Makengo sono i calciatori che hanno tentato più volte la conclusione 3, seguiti dal trio F. Anderson, Beto e Milina con 2. Milinkovic prende di fatto il posto di Luis Alberto e i numeri lo dimostrano, il serbo è il calciatore con più passaggi riusciti nella trequarti avversaria: 12, subito dietro Marusic con 11 e Cataldi con 10. Cataldi è migliore nel creare occasioni da gol, 4, mentre F. Anderson, Milinkovic, Pereyra e Soppy sono i migliori nel dribbling, 2 a testa. 

Corsa – Cataldi ha percorso più Km di tutti, 12.9, seguito da Milinkovic con 12.4. L’uomo con il ritmo più alto è stato Walace che ha una media di corsa di 10,99 Km/h, insegue Molina con una media di 10,90 km/h. Nei biancocelesti il migliore è Cataldi con una media corsa di 10.84. Il più veloce del match è stato Deulofeu che ha raggiunto i 33.64 Km/h, mentre Beto i 33.28 Km/h. Tra gli ospiti il più veloce è Marusic con 32.98 Km/h raggiunti. Complessivamente i biancocelesti hanno corso più degli avversari percorrendo 111 Km, mentre i bianconeri hanno coperto 104 Km. 

Antonio Frateiacci

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*