Zaccagni, momento d’oro e nessuno come lui in A

Roma – Nella sfortunata, ma comunque positiva, notte di Oporto, ha continuato a brillare una stella, si tratta di Mattia Zaccagni. L’ex Hellas ieri, oltre ad essere stato il migliore dei suoi, ha segnato la sua prima rete in Europa in carriera, con un colpo di tacco pregevole. Una giocata di classe, come tutte quelle che ha prodotto contro i lusitani, ora Zaccagni da spettacolo anche nelle Coppe, sta crescendo di gara in gara. Mister Sarri gli aveva chiesto di avvicinarsi di più alla porta, dettame eseguito, tre gol nelle ultime due gare giocate. I numeri parlano e, come riporta il Corriere dello Sport, i dati statistici di Opta affermano che nessun centrocampista di Serie A da Dicembre ad ora è stato decisivo come il numero 20 biancoceleste in ogni competizione. 5 reti e 4 assist firmati da Zaccagni, sempre più decisivo ed elemento fondamentale dello scacchiere offensivo di Maurizio Sarri. La sfortuna sarà, però, non averlo a disposizione nella gara di ritorno all’Olimpico, Mattia era diffidato e con l’ammonizione rimediata ieri salterà il prossimo match. Intanto, domenica c’è l’Udinese e Zaccagni punta ad altri record.

Edoardo Colletti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*