Porto-Lazio: Senza Immobile Sarri gioca la carta “ex”, Felipe Anderson falso nueve

Roma – Rimane a casa Immobile, fermato da un attacco febbrile (sembra scongiurato il COVID) che lo ha costretto a lasciare la Lazio orfana del suo Capitano. L’obiettivo di Sarri e del suo staff è di riaverlo a disposizione già per la gara di domenica ad Udine. Ora però c’è da pensare al Porto. Come riporta il Corriere dello Sport, dovrebbe toccare all’ex di turno, Felipe Anderson, sostituire il capitano al centro dell’attacco. Il brasiliano ha già ricoperto quel ruolo in stagione ed è lui ormai per Sarri il primo sostituto di Ciro. Ai Lati del brasiliano ci saranno Pedro e Zaccagni, al centrocampo le scelte sono obbligate dalle squalifiche in campionato: Leiva e Luis Alberto ad Udine saranno squalificati, perciò nessun dubbio sulle loro presenze. Nessun dubbio per la presenza di Milinkovic, il serbo scenderà in campo con la fascia da capitano, Sarri gli ha risparmiato anche una manciata di minuti nella gara contro il Bologna senza Ciro come riferimento in attacco, le sue incursioni potrebbero risultare fondamentali. In difesa, ancora l’accoppiata Luiz Felipe–Patric in mezzo, con Hysaj e Marusic sugli esterni. 

Antonio Frateiacci

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*