FORMELLO: Obiettivo Europa, scattano le prove anti-Porto

Formello – Next stop Oporto. Passa per il Portogallo il futuro europeo della Lazio. Agli ordini del comandante sono andate in scena le prove tattiche anti Porto. Assenti Lazzari e Acerbi. Il primo è stato costretto ad uscire dal campo in anticipo contro il Bologna, si attendono gli esami strumentali per conoscere l’entità dell’infortunio. Il secondo si è infortunato contro l’Empoli il 6 gennaio, fuori da oltre un mese, sta riscontrando ritardi nel recupero. Si valuterà nei prossimi giorni se potrà tornare tra i convocati per la trasferta di Udine.

Prove Tattiche – Radu è stato provato oggi al fianco di Luiz Felipe al centro della difesa, con ogni probabilità però sarà di nuovo Patric a scendere in campo dal primo minuto. Con Lazzari ai box spazio a Hysaj sulla destra con Marusic sulla corsia mancina. A centrocampo le scelte sono obbligate dalle squalifiche in campionato, Luis Alberto e Leiva scenderanno in campo dal primo minuto vista la squalifica per Udine. Milinkovic completerà il terzetto dei mediani. In attacco, Sarri sembra propenso a confermare il tridente che ha iniziato l’ultima gara contro il Bologna: Pedro, Immobile, Zaccagni. Felipe Anderson è entrato bene nelle ultime due in campionato (Fiorentina e Bologna) e prova ad insidiare i suoi colleghi per giocare dal primo minuto contro la sua ex squadra.

I biancocelesti si ritroveranno domani mattina nel quartier generale biancoceleste, in programma c’è la rifinitura della vigilia prima della partenza per il Portogallo che è prevista intorno alle ore 15:30. Presso lo “Estádio do Dragão” nel tardo pomeriggio dovrebbe esserci il consueto “walk around“ sul terreno di gioco e a seguire la conferenza stampa del tecnico e di un tesserato biancoceleste. 

Antonio Frateiacci

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*