Felipe Anderson ritrova il Porto e prepara la vendetta

Roma – Il match di giovedì a Oporto potrebbe avere, per Felipe Anderson, il sapore di una rivincita. Il brasiliano, come riporta il Corriere dello Sport, scalda i motori in vista del ritorno da ex allo stadio dei Dragoes, lui che arrivò lì nell’estate del 2020 non trovando quasi mai spazio nella sua stagione in Portogallo. A “condannarlo” fu il suo allenatore Conceiçao, altro ex della sfida, che punì un suo atteggiamento sbagliato nella partita d’inizio stagione 20/21 contro lo Sporting. Un errore di Felipe regalò ai biancoverdi il pareggio nel finale e ciò non andò giù all’ex Lazio che non accettò un approccio così debole da parte brasiliano, appena arrivato in Liga NOS. Da lì in poi, solamente 10 presenze concesse a Anderson, poi il ritorno alla Lazio, in cui deve ancora completamente ritrovarsi. Giovedì la sfida ai lusitani, Anderson prepara la vendetta, è pronto a dimostrare di saper essere decisivo nelle gare che contano.

Edoardo Colletti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*