Lazio, una settimana difficile e forse decisiva

Giovedi andiamo ad affrontare una squadra forte ma il so che la partita la faremo al massimo delle possibilità però il giudizio sulla mia squadra lo darò solo dopo la partita di Udine”. Proprio dalle parole rilasciate dall’allenatore della Lazio Maurizio Sarri al termine della vittoria contro il Bologna, fanno capire la settimana che attende la Lazio. Una settimana importante, impegnativa e forse decisiva per il futuro della stagione non solo perché ci si gioca l’andata del playoff di Europa League contro l‘amigo Conceicao ma anche per capire se si riuscirà a sfatare il tabu della terza partita. E proprio in virtù di queste due partite, il tecnico ha voluto modificare il programma solito della settimana europea. Oggi allenamento a Formello per riprendere il lavoro dopo la domenica di riposo, poi la partenza per Oporto mercoledì pomeriggio, la partita è in programma giovedì alle ore 21. Dopo il match si dorme in Portogallo e venerdì mattina allenamento in terra straniera. Poi la squadra raggiungerà direttamente Trieste e successivamente Udine con l’arrivo previsto per cena. La novità sta nel fatto di non fare ritorno nel centro sportivo biancoceleste ma concentrarsi evitando arrivi e ripartenze ravvicinate per provare a superare l’ostacolo terza partita in 8 giorni. La Lazio a Roma si rivedrà domenica notte. Giovedì andata a Oporto contro il Porto e poi domenica sera a Udine per continuare a risalire la classifica, settimana se non proprio decisiva, sicuramente molto importante.

Informazioni su Mauro Simoncelli 295 Articoli
Vicedirettore di MondoLazio. Giornalista pubblicista dal 2004. Redattore di Lazialità e della trasmissione televisiva Lazialità in Tv su Teleroma 56 dal 2001. Conduttore dal 2014 di uno spazio sull'emittente Radio Incontro Olympia 105.8 in Fm. Collaboro attualmente con il sito all-news Notizie.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*