Lazio, il terzo gol contro il Bologna in pieno stile Sarriball!

Non è stata finora una stagione facile quella per gli uomini di Sarri, belle prestazioni culminate con le vittorie nel derby, contro l’Inter dell’ex Inzaghi o anche contro la Fiorentina ma anche di grandi cadute con sconfitte a volte addirittura umilianti. Ieri però, in coincidenza con il ritorno del tifoso laziale allo stadio, vista la possibilità di riempire gli impianti al 50% della capienza, la Lazio ha mostrato il lato migliore di se regalando una grande e convincente vittoria contro il Bologna del sempre osannato Sinisa MIhajlovic. Un 3-0 netto e perentorio con punte di Sarrismo importanti come il terzo gol. 14 passaggi consecutivi tutti di prima, un tocco e via come chiede come un mantra l’allenatore, con il pallone che passava da un piede all’altro dei giocatori della Lazio come legato da un filo invisibile fino alla percussione sulla fascia di Lazzari per il cross rasoterra dove Zaccagni firmava la sua doppeitta. Da Luis Alberto a Leiva, a Luis Felipe, poi Sergey, Lazzari, ancora Sergey, poi Luis Felipe, Luis Alberto, Pedro, Luis Alberto, Pedro di nuovo Luis Alberto poi Lazzari e tap in vincente di Zaccagni. 14-tocchi-14 di prima intenzione in perfetto stile Sarriball! Il tutto mentre lo stadio intero si divertiva ad incitare la squadra con il oramai classico coro ritmato Lazio, Lazio, Lazio che rimbalzava dalla Curva Nord alla Tribuna Tevere. Uno spettacolo a tinte bianco e celesti.

Informazioni su Mauro Simoncelli 295 Articoli
Vicedirettore di MondoLazio. Giornalista pubblicista dal 2004. Redattore di Lazialità e della trasmissione televisiva Lazialità in Tv su Teleroma 56 dal 2001. Conduttore dal 2014 di uno spazio sull'emittente Radio Incontro Olympia 105.8 in Fm. Collaboro attualmente con il sito all-news Notizie.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*