Bologna: Sinisa alla ricerca del suo Bologna, Orsolini dal primo minuto contro la Lazio

Roma – Da integralista del 4-2-3-1 ai tanti cambi di modulo, Mihajlovic continua la ricerca dell’identità che il suo Bologna ha perso. Secondo quanto scrive l’edizione odierna del “Il Resto del Carlino”, il serbo ha sposato la difesa a tre dopo aver subito 12 reti in tre gare (Inter, Genoa ed Empoli all’andata), ma non è una soluzione a lui gradita. Un nodo cruciale per il Bologna è rappresentato da Soriano, Sinisa lo ha provato in varie posizioni anche se non è riuscito a confermare il rendimento dello scorso anno. Da inizio anno i Felsinei hanno raccolto solamente un punto nel pareggio e nelle ultime otto gare ha segnato solo sette reti e subite tredici. In tento a Casteldebole sono scattate le prove tattiche: Dijks prova a farsi perdonare dopo le frizioni col tecnico in occasione della sconfitta di Verona. Hickey cambia corsia e si sposta a destra mentre in attacco è ballottaggio tra Orsolini e Barrow con l’italiano il vantaggio.

Antonio Frateiacci

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*