Formello: seduta di scarico, subito testa al Bologna

Formello – Dopo la disfatta di San Siro di ieri sera, che ha portato all’eliminazione della Lazio dalla Coppa Italia da parte del Milan, gli uomini di Sarri sono tornati in campo questa mattina a Formello. L’obiettivo è la gara all’Olimpico contro il Bologna in programma sabato alle 15, poco più di 48 ore dunque a disposizione dei biancocelesti per preparare il match. Si è allenato prima dei suoi compagni Francesco Acerbi che oggi, giorno del suo 34esimo compleanno, ha iniziato a svolgere il lavoro differenziato per recuperare dall’infortunio patito contro l’Empoli, l’obiettivo è tornare in gruppo nel weekend e mettere nel mirino la sfida di andata di Europa League con il Porto. La squadra è poi scesa in campo intorno alle 11:30 per la seduta di scarico post-gara, a lavorare sono stati i giocatori che ieri non hanno partecipato alla sfida con i rossoneri, compresi i subentrati Luis Alberto, Pedro e Lazzari. Si sono visti anche coloro che ieri sono stati sostituiti ad inizio secondo tempo, ossia Cataldi, Felipe Anderson e Toma Basic, che hanno svolto principalmente un lavoro atletico. Presenti sia Akpa Akpro, recuperato dopo i problemi post-Covid, e Jovane Cabral, finito in tribuna ieri, entrambi agli ordini dello staff di Sarri. I biancocelesti, dopo un torello inziale, hanno svolto alcune esercitazioni tecniche per poi concludere l’allenamento con la consueta partita a campo ridotto. Da valutare, in vista di sabato, le condizioni di Ciro Immobile, uscito ieri nella seconda frazione di gioco per un duro colpo alla caviglia. Le sue condizioni verranno monitorate tra oggi e domani, con il bomber partenopeo che farà di tutto per essere del match.

Edoardo Colletti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*