Milan-Lazio: I numeri della sconfitta del “Meazza”

Roma – Brutta sconfitta per gli uomini di Sarri che si vedono dominare dal Milan. I rossoneri vincono per 4-0 e conquistano così la semifinale contro i rivali cittadini dell’Inter. Una partita senza storia che stride con il momento positivo vissuto dai biancocelesti. Nonostante il Milan abbia sempre avuto la partita in mano la Lazio ha avuto un maggior possesso palla, 52% contro 48%. Sul piano delle conclusioni le due squadre quasi si equivalgono,  i padroni di casa tentano il tiro in 8 occasioni contro le 7 degli ospiti, a fare la differenza è la precisione. Il Milan tro 6 volte lo specchio contro 1 della Lazio. Numeri equivalenti nel conto dei dribbling, 13 a testa, così come la precisione nei passaggi è identica, 89%. Gioca più palloni la Lazio, 489, contro i 450 dei rossoneri. 

Singoli – Immobile e Giroud tentano la conclusione più degli altri, 2 a testa, il francese però centra la porta in entrambe le occasioni e addirittura segna due gol. Zaccagni è il giocatore con più passaggi riusciti nella trequarti, 11, seguito a ruota dalla coppia di spagnoli Diaz-Luis Alberto con 10. L’ex esterno del Verona è anche il più bravo nei dribbling, ne completa 5, mentre Leao si ferma a 4. 

Corsa – Il Sergente è il giocatore che ha percorso più chilometri di tutti, 12,1, seguito da Kessie con 11,7. Alti i ritmi di corsa mantenuti dai biancocelesti, Immobile il migliore con una media 10,98 Km/h. Il più veloce della gara è stato Theo Hernandez che ha raggiunto i 34,18 km/h, seguito da Patric, secondo, che ha toccato i 32,95 Km/h. Complessivamente i biancocelesti percorrono 110 km contro i 106 percorsi dai rossoneri. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*