Lazio, Sarri: “Tornati agli antichi difetti”

Al termine della pesante sconfitta a San Siro con il Milan, che elimina la Lazio dalla Coppa Italia, Maurizio Sarri ai microfoni Mediaset analizza la brutta prestazione della sua squadra: Eravamo lenti e spero che il problema sia stato solo fisico perché se fosse mentale sarebbe davvero più preoccupante. Era un periodo che facevamo prestazioni di buon livello con una discreta continuità e invece questa sera siamo tornati agli antichi difetti. Gli alti e bassi negli ultimi due mesi non c’erano più stati. Oggi era una partita dove indubbiamente mi aspettavo delle difficoltà, ci può stare che puoi perdere a Milano contro il Milan ma mi aspettavo una prestazione completamente diversa della squadra anche perché, ripeto, eravamo in un momento di freschezza anche mentale. Quindi è stata una prestazione che mi lascia perplesso e con tanto amaro in bocca. Ripeto quello detto ieri: a me non piace il format che viene concepito per questa manifestazione, non a caso la coppa nazionale più vista e venduta nel mondo è FA Cup inglese, dove giocano tutti i turni, tutte le squadre a sorteggio totale in diretta televisiva. In Coppa di Lega affrontammo con il Chelsea il Liverpool nei trentaduesimi di finale. Qui da noi invece tutto viene fatto per convogliare le migliori fino alla fase finale per esigenze televisive. Però attenzione, questa mia idea non c’entra nulla con la brutta prestazione di stasera. Ciro ha subito una brutta botta al collo del piede, speriamo che non sia nulla di grave e che possiamo recuperarlo subito, però bisognerà aspettare almeno domani. Ogni squadra ha le proprie caratteristiche, non puoi clonarla e riproporre da un’altra parte le stesse situazioni. la Lazio ha caratteristiche diverse, ha buona qualità nel palleggio ma ad esempio il Napoli ne aveva di superiori, però è indubbio che dobbiamo trovare velocemente la nostra dimensione e da questo punto di vista la partita di questa sera non può fare testo. Venivamo da una partita di grandissimo livello e siamo tornati invece agli antichi difetti.”

Informazioni su Mauro Simoncelli 295 Articoli
Vicedirettore di MondoLazio. Giornalista pubblicista dal 2004. Redattore di Lazialità e della trasmissione televisiva Lazialità in Tv su Teleroma 56 dal 2001. Conduttore dal 2014 di uno spazio sull'emittente Radio Incontro Olympia 105.8 in Fm. Collaboro attualmente con il sito all-news Notizie.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*