Immobile, il cecchino, mette il Milan nel mirino

Roma – Sabato sera al Franchi il bomber di Torre Annunziata ha timbrato per la diciottesima volta in questo campionato. Ciro tra gol (18) e Assist (2) ha partecipato al 41% delle reti biancocelesti. Nel 2022 è sempre andato a segno, eccezion fatta per Lazio Atalanta terminata a reti bianche. Come si legge nelle pagine del Corriere dello Sport, il Milan è avvertito. Ciro infatti ha già segnato ai rossoneri in sei occasioni da quando veste la maglia della prima squadra della Capitale, tutte in campionato. In coppa Italia è ancora a secco, anche se l’assist fornito a Correa per la rete decisiva nella semifinale di ritorno nell’aprile del 2019 non va dimenticato. Sarà una sfida a distanza con Giroud, decisivo nel derby meneghino. I due hanno rischiato di diventare compagni nel gennaio 2020. Tare volò a Londra per trattare il Francese che alla fine rimase al Chelsea. Ora il destino li fa scontrare con una semifinale in palio. 

Antonio Frateiacci

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*