Lazio, un pranzo per ripartire

Le scorie negative della chiusura della sessione invernale del calciomercato ancora si fanno sentire nell’ambiente biancoceleste. La delusione nella tifoseria è palpabile tanto da far organizzare una manifestazione pacifica ma ferma nella contestazione domani pomeriggio davanti ai cancelli del centro sportivo di Formello. Maurizio Sarri in tutto questo, oltre a smaltire anche lui la delusione per il mancato arrivo di qualche rinforzo nei ruoli che più necessitavano, deve comunque proseguire nel cammino di crescita intrapreso ad inizio stagione con la squadra. Quindi quale miglior occasione oggi dopo la sessione mattutina dell’allenamento di portare tutta la rosa, lo staff tecnico e perché no anche il direttore sportivo a pranzo offrendo così un motivo per provare a cementare ancora di più tutto il gruppo squadra e provare a ritrovare sintonia tutti insieme? Ora arriva il difficile della stagione con 7 partite in 21 giorni ma sarà anche il bello di questo momento dell’annata perché oltre alle partite di campionato contro la Fiorentina e il Bologna ad esempio, ci saranno anche le eliminazioni dirette contro il Milan in Coppa Italia e il Porto in Europa League. Sfide che potrebbero cambiare completamente, oltre che l’andamento, anche il giudizio su questa non facile prima stagione della Lazio guidata dal tecnico toscano. Un pranzo quindi per ripartire tutto insieme.

Informazioni su Mauro Simoncelli 295 Articoli
Vicedirettore di MondoLazio. Giornalista pubblicista dal 2004. Redattore di Lazialità e della trasmissione televisiva Lazialità in Tv su Teleroma 56 dal 2001. Conduttore dal 2014 di uno spazio sull'emittente Radio Incontro Olympia 105.8 in Fm. Collaboro attualmente con il sito all-news Notizie.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*