Lazio, i tifosi alzano la voce, giovedì tutti a Formello

Eccoli i veleni del giorno dopo la chiusura della sessione invernale di calciomercato dei tifosi della Lazio. Che l’ambiente fosse in subbuglio per la scellerata campagna “rafforzamento” portata avanti dalla società lo si era capito fin dal primo minuto dopo le ore 20 alla chiusura della sessione. La delusione per non aver visto aiutare l’allenatore nel percorso di rimodellamento della rosa per andare incontro alle sue esigenze tattiche è stata tanta. L’unico rinforzo “nuovo“, visto che Kamenovic è oramai un affare del gennaio scorso, Jovane Cabral arrivato addirittura a 4 minuti dalla conclusione della sessione di mercato e non poteva rasserenare gli animi e per questo la curva Nord chiama tutti i tifosi della Lazio ad andare a Formello giovedì alle 13 per far sentire tutto il malcontento alla dirigenza della tifoseria. Ecco le parole: “La contestazione si fa allo stadio, sul campo, in presenza e non soltanto scrivendo sui social. Abbiamo assistito al solito calciomercato ridicolo e improvvisato, figlio di un progetto che non esiste. La Lazio è la nostra e non di chi la gestisce! Ora basta, chi veramente ha a cuore questa squadra lo dimostri adesso. Appuntamento giovedì 3 febbraio alle ore 13 fuori i cancelli di Formello per gridare tutto il nostro disprezzo nei confronti di questa società che se ne frega dei propri tifosi. A partire dal caro biglietti, fino alla campagna di indebolimento del mercato invernale”.

Informazioni su Mauro Simoncelli 295 Articoli
Vicedirettore di MondoLazio. Giornalista pubblicista dal 2004. Redattore di Lazialità e della trasmissione televisiva Lazialità in Tv su Teleroma 56 dal 2001. Conduttore dal 2014 di uno spazio sull'emittente Radio Incontro Olympia 105.8 in Fm. Collaboro attualmente con il sito all-news Notizie.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*