Kamenovic: depositato in Lega il contratto, chiuse le caselle degli extracomunitari

Roma – E’ ufficiale, alle 19:25 del 31 gennaio la Lazio tessera Dimitrije Kamenovic, il giocatore serbo parcheggiato da Kezman a Formello ormai da 6 mesi. Alla fine Sarri ha dovuto cedere, nonostante la bocciatura in estate, al procuratore di Milinkovic e Marusic. Il costo totale per la Lazio è di 2,7 milioni di euro. Non si è potuto evitare il tesseramento di quello che di fatto può essere considerato un debito con l’agente che cura gli interessi di due giocatori cruciali della formazione biancoceleste. Kamenovic occupa anche una casella da extracomunitario e ciò implica che anche a giugno, a meno che non si ceda a titolo definitivo un giocatore non comunitario (che non può essere lo stesso Kamenovic), la Lazio non potrà acquistare le prestazioni di altri giocatori non in possesso di passaporto europeo. Anche la pista Kostic in estate si allontana fortemente.

Alessio Aliberti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*