Calciomercato – Lazio: Tutto tace, la quiete prima della tempesta?

Roma – Rimangono ormai una manciata di ore prima delle 20:00, termine ultimo per depositare contratti in lega. La Lazio negli ultimi giorni specialmente si è distinta per aver piazzato in prestito molti esuberi. Dall’olanda giungono anche notizie in merito a Djavan Anderson, sarà un nuovo calciatore della PEC Zwolle. Sul fronte entrate, per ora, tutto fermo. Chi si aspettava una giornata carica di notizie che si susseguivano, accelerazioni e frenate da Verona (Casale) e Bergamo (Miranchuk) è rimasto sicuramente deluso. Per giunta il presidente Lotito questa mattina è stato convocato dalla Procura della Repubblica in merito alla cessione della  Salernitana. Un quiete, fronte Lazio, che appare irreale, quasi fosse un preludio alla tempesta. Potrebbe esserci una tempesta di protesta dei tifosi, ormai rassegnati; c’è già chi invoca la protesta popolare. Oppure una tempesta, sicuramente più gradita, di gioia; qualora la società abbia lavorato sotto traccia e improvvisamente riesca ad accontentare il mister e regalare qualche gioia alla piazza che chiede a gran voce qualche rinforzo dalla società. 

Antonio Frateiacci

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*