CALCIOMERCATO – Si accende il mercato della Lazio, tutte le trattative e i possibili colpi a cinque giorni dal gong.

Roma – Quando mancano cinque giorni alla fine della sessione invernale, si infiamma improvvisamente il calciomercato della Lazio, nel tardo pomeriggio si sono susseguite voci di un possibile accordo tra Lazio e Mallorca per un prestito con diritto di riscatto. Voci smentite dal D.S. biancoceleste Tare che ai microfoni di GazetaBlic Sport ha dichiarato: “Siamo in trattativa con il Maiorca per Muriqi, ma non abbiamo ancora raggiunto un accordo.” Tuttavia, in serata, sono arrivate conferme sulla dirittura d’arrivo dell’affare, anche il noto quotidiano sportivo spagnolo “AS” conferma che il kosovaro è atteso già domani sull’isola delle Baleari per svolgere le visite mediche. 

Entrate – La partenza di Muriqi è la chiave di volta per sbloccare le trattative in entrata. Nella mattinata filtrava ottimismo per l’arrivo del centrale difensivo Casale dal Verona. Trattativa che ha subito una frenata in serata, lasciando spazio, come spesso accade, ad un nome mai uscito finora. La pista porta diretta a Faouzi Ghoulam; L’esterno sinistro del Napoli classe 1991 è tornato da pochi mesi a disposizione di Spalletti dopo essersi rotto il legamento nel marzo scorso. Ghoulam sarebbe una mossa alla Hysaj, già pronto per i dettami di Sarri, ma l’incognita rimane la tenuta fisica, visto che nelle ultime due stagioni e mezzo ha collezionato solamente 35 presenze tra campionato e coppe. 

Sorpresa – Altro nome a sorpresa della serata è quello di Aleksej Miranchuk, secondo le ultime indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, la Lazio avrebbe individuato nel russo il sostituto di Muriqi. Trattativa complicata ma non impossibile, da capire se Gasperini può privarsene già da gennaio. Il trequartista della Dea potrebbe ricoprire più ruoli nel 4-3-3 di Sarri, finora in campionato ha messo insieme 13 presenze con una rete e un assist all’attivo. 

Centrale – Con l’uscita di Vavro e l’infortunio di Acerbi, in casa Lazio c’è da risolvere il nodo legato ai centrali difensivi. La pista che porta a Casale sembra rimandata a giugno, anche se rimane aperto un piccolo spiraglio di vederlo a Roma già a gennaio. Il possibile arrivo di Ghoulam dal Napoli potrebbe liberare Radu dal ruolo di vice Marusic con il romeno che andrebbe a fare le veci di Acerbi. Occhi puntati anche su Kamenovic, Kezman avrebbe strappato un accordo con la società per tesserarlo subito. Una volta tesserato, il serbo occuperebbe l’ultimo slot da extracomunitario. 

Antonio Frateiacci

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*