Lazio in crescita, i risultati passano dalla difesa

Roma – Secondo clean sheet consecutivo per la Lazio che, dopo Salerno, ottiene un altro risultato positivo contro l’Udinese e conferma i miglioramenti nel reparto che al momento, causa le numerose assenze, dovrebbe essere quello più in difficoltà. Nella gara dell’Olimpico, Sarri è stato costretto a schierare i due stessi centrali del match di sabato scorso, la risposta da parte di Luiz Felipe e Patric è stata ottima. Come riportato dal Corriere dello Sport, hanno sicuramente sorpreso la buona organizzazione e le poche occasioni, mai limpide, concesse agli avversari. Patric, intervenuto a LazioStyleRadio nel post match, ha commentato così: “Il reparto difensivo è stato molto attento, abbiamo concesso poco. Stiamo iniziando a capire cosa vuole da noi il mister, stiamo acquisendo maturità e consapevolezza, siamo carichi per i prossimi impegni.”. La prestazione dello spagnolo e del suo compagno di reparto, specie in fase d’impostazione e di posizionamento, è stata d’aiuto al resto della squadra che ha potuto mantenere il baricentro alto in molti momenti della partita, senza neanche creare troppo distanze tra i reparti. Solita prestazione per la certezza Adam Marusic, un’altra prova da incorniciare per Manuel Lazzari, ripresosi un posto da titolare dopo un periodo in cui sembrava molto lontano da una permanenza a Roma. Ieri, invece, le sue continue sgroppate e sovrapposizioni, in coppia con Felipe Anderson, hanno messo in apprensione il reparto arretrato dei friuliani per tutta la gara. La più grande soddisfazione per Sarri, come emerso dalle ultime uscite, è l’atteggiamento dei suoi uomini in campo. Il tecnico toscano sta riuscendo a trasmettere motivazione e spirito di gruppo: “La squadra è più disposta a sacrificarsi, a lottare, si sono messi tutti a disposizione e sono motivati.”. I miglioramenti li ha notati anche Ciro Immobile che, partendo dalla panchina contro l’Udinese, ha potuto osservare attentamente i propri compagni. “Dalla panchina ho potuto vedere grandi miglioramenti a livello di gioco, stiamo raccogliendo i frutti del nostro lavoro” spiega l’attaccante partenopeo, il cui gol nei supplementari è stato decisivo per il passaggio del turno. Sabato alle 20:45 il grande esame per i biancocelesti contro l’Atalanta allo Stadio Olimpico. Al di là delle assenze, servirà la miglior Lazio per fare risultato contro i bergamaschi, con l’obiettivo di dare continuità ad un percorso che sembra prendere pian piano una buona direzione.

Edoardo Colletti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*