Patric:”Abbiamo finalmente capito cosa vuole il mister e stiamo cominciando a divertici”

Roma – Nelle ultime due gare è stato una colonna della difesa, Patric parla soddisfatto alla fine di Lazio-Udinese: “E’ una partita dura, molti scontri, l’Udinese ha un gioco chiaro è una squadra fisica, abbiamo fatto il nostro gioco – ha detto ai microfoni di Lazio Style – Credo sia stata fatta grande gara, abbiamo avuto ottime occasioni da gol, abbiamo mosso la palla con pazienza. Abbiamo cercato dall’inizio di non perdere palla, non rimanere scoperti, secondo me abbiamo meritato il passaggio del turno. Stiamo facendo dei passi in avanti evidenti, abbiamo trovato maturità, stiamo finalmente capendo cosa vuole il mister e stiamo cominciando a divertirci“. Patric è uscito un pò acciaccato: “Fisicamente sto bene, un crampo, nulla di che, sto bene sto trovando continuità è bello avere queste sensazioni dal campo. Sono contento che abbiamo fatto una buona partita in difesa, come reparto, gli avversari non sono mai stati veramente pericolosi e dire che sono giocatori forti“. Ultima battuta è sul proseguo del campionato: “penso che ancora è tutto aperto è il momento decisivo della stagione speriamo di continuare come nelle ultime due partite. la parola chiave è umiltà, qualsiasi squadra può darti fastidio e può batterti. In serie come queste nessuno ti regala nulla“. In chiusura sull’Atalanta: “da qua alla fine sono tutte battaglie, loro hanno trovato le giuste dimensioni, speriamo di vincerla sicuramente saremo preparati ad affrontarli”.

Alessio Aliberti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*