Si ferma Pedro, Sarri studia le alternative

Roma – Nonostante non siano arrivate conferme, in attesa degli esami strumentali di oggi, in casa Lazio cresce l’ansia per le condizioni di Pedro. L’infortunio che ha costretto lo spagnolo ad uscire a fine primo tempo nel match di Salerno potrebbe costringerlo a saltare le prossime due sfide in programma con l’Udinese domani in Coppa Italia e con l’Atalanta questo weekend. Dopo aver accusato un fastidio al polpaccio, dato anche il risultato a favore, Pedro ha preferito chiedere immediatamente il cambio per non peggiorare le proprie condizioni fisiche. L’edizione odierna del Corriere dello Sport parla di un possibile stiramento, i controlli che l’ex Barça effettuerà in giornata renderanno più chiara l’entità dello stop, in ogni caso il ragazzo dovrebbe rientrare dopo la sosta per evitare ricadute. In vista della gara con di Coppa Italia, Maurizio Sarri schiererà con tutta probabilità Felipe Andersone Zaccagni sugli esterni, coppia che potrebbe essere riproposta sabato contro i bergamaschi. Nel mentre, i due giovanissimi Raul Moro e Luka Romero scaldano i motori in attesa di una chance, Sarri ha speso belle parole per l’argentino dopo il suo ingresso contro la Salernitana, potrebbe essere un’arma da sfruttare in un momento come questo in cui gli infortuni stanno colpendo ogni reparto.

Edoardo Colletti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*