Formello: doppia seduta e preparazione. Contro la Salernitana potrebbe tornare Zaccagni dall’inizio

Formello – Giornata di doppia seduta nel centro sportivo biancoceleste. I ragazzi, ai comandi di  Mister Sarri, tornano in campo dopo le 24 ore di riposo concesse ieri. Oggi si è diviso il lavoro in due, mattinata di test atletici ed esercizio fisico, pomeriggio seduta con la palla e sviluppo tecnico-tattico. Tutti a disposizione tranne Akpa Akpro (impegnato in coppa d’Africa già stasera con la Costa d’Avorio) ed Acerbi, fuori un mese per lo stop muscolare rimediato contro l’Empoli. Radu sembra in vantaggio per sostituire il centrale della nazionale da ora fino al suo definitivo ritorno.

Concentrazione – Sarri ha preteso che i biancocelesti passassero tutta la giornata insieme nel centro sportivo di Formello. Il serrate i ranghi era alle 10 di mattina, tutti puntuali e poi subito in campo per la parte atletica. Poi pranzo insieme e studio teorico sulla prossima gara contro la Salernitana, prevista per sabato alle ore 18. Dopo il confronto Sarri ha chiesto ai suoi la massima concentrazione per il percorso che manca da qui alla fine. Si attendono rinforzi sul mercato, ma il Comandante ha fatto capire che occorre puntare esclusivamente sulla propria unità d’intenti e sulla propria capacità di recitar bene lo spartito imposto. Pedro ed Immobile, come al solito, i più concentrati e i più coinvolti del gruppo. Dalle indicazioni Zaccagni potrebbe tornare titolare dal primo minuto proprio al fianco degli ultimi due.

Indicazioni – Nel pomeriggio dal lavoro tattico, per l’appunto, sono arrivate le prime possibili indicazioni di formazione. Sarri è abituato a dividere la squadra con la maggior parte dei titolari da una parte – “i fratinati” – e l’altra con il portiere titolare e la difesa principale nei ¾ degli uomini – “i non fratinati”. Tanto è vero che l’allenamento si è concluso con una partitella in tre tempi con le due compagini composte da una parte da Lazzari, Vavro, Patric, Marusic; Milinkovic, Leiva, Luis Alberto; Pedro, Muriqui e Felipe Anderson (Fratinati); e dall’altra Hysaj, Luiz Felipe, Radu, Kamenovic; Andrè Anderson, Cataldi, Basic; Raul Moro, Immobile, Zaccagni (Non fratinati). La partitella in famiglia si è conclusa 3-1 per i rossi, con i gol di Immobile, Luis Alberto e la doppietta di Muriqi. Domani altro allenamento previsto per le 15.

Alessio Aliberti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*