FORMELLO – E’ Radu il vice Acerbi, Basic e Zaccagni in vantaggio per un posto dal 1’

Formello – E’ già tempo di tornare in campo per la Lazio di Sarri, attesa dal big match contro la capolista nel posticipo serale. Il tecnico toscano è costretto a fare i conti con l’emergenza in difesa a causa dell’infortunio di Acerbi rimediato nell’ultima gara interna contro l’Empoli. Ancora sconosciuti, come dichiarato dal tecnico in conferenza stampa, sia l’entità che i tempi di recupero del centrale azzurro campione d’Europa. Al suo posto è pronto Stefan Radu: “Ha fatto meglio da terzino, ma ha grande esperienza e può essere impiegato come centrale.” Così ne ha parlato alla stampa il tecnico, parole seguite dai fatti visto che il romeno è stato provato al fianco di Luiz Felipe. Sugli esterni della retroguardia toccherà nuovamente a Hysaj e Marusic, Lazzari ormai sembra defilato nelle gerarchie. Sulla mediana ballottaggio aperto tra Basic e Luis Alberto, con il croato in leggero vantaggio per un posto dal primo minuto. Proprio Sarri, nella presentazione della gara, ha speso queste parole per l’ex Bordeaux: “Ha avuto un piccolo problema, ma non muscolare. Sta bene ed è in lizza per una maglia da titolare per la gara di domani.” A completare il reparto saranno Cataldi, in regia, e Milinkovic Savic che ha nell’Inter la sua vittima preferita, sempre a segno nelle ultime quattro gare contro i nerazzurri. In attacco Pedro e Immobile sono sicuri di partire dal primo minuto, il ballottaggio riguarda Zaccagni e Felipe Anderson, con l’italiano in vantaggio. A difendere i pali sarà nuovamente Strakosha, tornato stabilmente il titolare. 

PROBABILE FORMAZIONE (4-3-3): Strakosha; Hysaj, Luiz Felipe, Radu, Marusic; Milinkovic, Cataldi, Basic; Pedro, Immobile, Zaccagni.

Antonio Frateiacci

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*