FOCUS – Inter-Lazio, la presentazione della gara

Roma – Il programma della ventunesima giornata di Serie A si chiude con la sfida del “Meazza” che mette di fronte Inter e Lazio. I nerazzurri occupano il primo posto in classifica nonostante una partita in meno, mentre i biancocelesti arrivano dal deludente pari casalingo contro l’Empoli nel giorno dell’Epifania e occupano l’ottavo posto in graduatoria. 

I Nerazzurri – L’Inter ha vinto solo due delle ultime sei gare di campionato contro la Lazio (1 pareggio, 3 sconfitte) e nel parziale ha tenuto la porta inviolata solo una volta (nel successo per 1-0 del settembre 2019, con Antonio Conte in panchina). I nerazzurri stanno registrando la loro seconda miglior serie di imbattibilità casalinga in Serie A TIM dall’inizio degli anni ’90. Finora non ha perso nessuno degli ultimi 26 incontri interni in campionato, meglio nel periodo ha fatto solo tra il 2008 e il 2010, quando arrivò a 46. Per la prima volta nella sua storia l’Inter ha vinto sei gare di fila in campionato senza subire gol. Più in generale, solo in un’occasione i nerazzurri hanno registrato una serie più lunga di partite consecutive tenendo la porta inviolata in una stagione di Serie A TIM: tra gennaio e marzo 1971 (sette). 

I Biancocelesti – La Lazio ha subito sei sconfitte nelle sue ultime otto trasferte di Serie A TIM allo stadio Meazza tra Inter e Milan, trovando il successo nelle due occasioni rimanenti (1-0 contro l’Inter nel marzo 2019 e 2-1 contro il Milan nel novembre 2019). Due dei tre successi in trasferta della Lazio in questo campionato sono arrivati proprio nelle tre gare esterne più recenti (contro Sampdoria e Venezia). Più in generale, se i biancocelesti dovessero conquistare i tre punti, otterrebbero due vittorie di fila fuori casa per la prima volta da aprile 2021. Difesa horror per gli uomini di Sarri che hanno subito ben 37 reti in venti giornate. Era dal campionato 1960/61 che la Lazio non faceva peggio con 38 reti subite. Il tecnico biancoceleste Maurizio Sarri è imbattuto da sette gare di campionato contro l’Inter, 5 successi e 2 pareggi il parziale. Tra i tecnici che hanno affrontato i nerazzurri almeno 10 volte nell’era dei tre punti a vittoria, nessuno ha una percentuale di successi più alta rispetto all’attuale allenatore della Lazio (sei in 11 gare, 55%). Ciro Immobile, a quota 14 reti in campionato,  può diventare uno dei tre giocatori capaci di segnare almeno 15 gol in ciascuna delle ultime sei stagioni nei cinque grandi campionati europei, finora ci sono riusciti solo Mohamed Salah e Robert Lewandowski. 

Occhio a… – La Lazio è la formazione contro cui Arturo Vidal ha partecipato a più gol in Serie A TIM (quattro reti, due assist): due delle cinque doppiette nel massimo campionato del cileno sono arrivate proprio contro i biancocelesti. Sergej Milinkovic-Savic ha realizzato cinque gol contro l’Inter in Serie A TIM, contro nessuna avversaria ha realizzato così tante reti nella competizione; il giocatore della Lazio inoltre è andato a segno in ciascuna delle sue ultime quattro presenze contro i nerazzurri in campionato.

Arbitro –  La sfida sarà diretta da Luca Pairetto della sezione di Nichelino (TO), gli assistenti di linea saranno Bercigli e Berti, quarto uomo Serra. Al V.A.R. Aureliano sarà coadiuvato da Bresmes. L’arbitro piemontese ha già diretto la Prima Squadra della Capitale in 10 precedenti: score positivo, con sette vittorie, un pareggio e due sconfitte. L’ultimo incrocio tra il direttore di gara piemontese e la Lazio risale alla diciottesima giornata del campionato in corso con i biancocelesti uscirono vittoriosi per 3-1 dal confronto casalingo con il Genoa.

Antonio Frateiacci

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*