Lazio, l’infortunio di Acerbi apre una voragine in difesa

Al minuto 22 su quello scatto all’indietro si è toccata la coscia già offesa che pensava e sperava fosse guarita invece ha alzato il braccio e si è arreso. Così è finita la partita di Francesco Acerbi contro l’Empoli e così ora si apre una voragine nella difesa della Lazio alla luce dei tanti impegni ravvicinati di questo mese di gennaio. Il difensore azzurro era ritornato solo due giorni fa ad allenarsi con la squadra, il recupero è stato forzato e in extremis che purtroppo ha pagato. Le rassicurazioni del giocatore la sua voglia di esserci comunque ma anche l’assoluta mancanza di valide alternative da parte dell’allenatore lo hanno fatto partire titolare. E ora il danno è ancora maggiore . Il tecnico spera di non perdere Acerbi per tanto tempo ma ora la società non può più perdere tempo se vuole davvero aiutare il suo allenatore come sembrerebbe aver promesso e tronare rapidamente sul mercato.

Informazioni su Mauro Simoncelli 295 Articoli
Vicedirettore di MondoLazio. Giornalista pubblicista dal 2004. Redattore di Lazialità e della trasmissione televisiva Lazialità in Tv su Teleroma 56 dal 2001. Conduttore dal 2014 di uno spazio sull'emittente Radio Incontro Olympia 105.8 in Fm. Collaboro attualmente con il sito all-news Notizie.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*