Mercato Lazio, obiettivo cessioni con movimenti di cassa

Di poche ore fa l’ufficialità della cessione di Gonzalo Escalante all’Alaves, prestito con obbligo che scatterà solo nel caso in cui l’Alaves dovesse salvarsi e mantenere un posto nella Liga ma per far decollare finalmente il mercato della Lazio, anche in questa sessione di mercato, servono dei movimenti cassa. Come riportato dal Corriere dello Sport, le richieste di Sarri sono un terzino mancino e un vice Immobile. Per accontentare il tecnico va prima sbloccato l’indice di liquidità, quindi vendere per comprare e bisogna anche fare in fretta: servono almeno 15-20 milioni di euro da realizzare in uscita, anche attraverso cessioni in prestitoOcchi puntati sulla questione Muriqi. Missione difficile rientrare dei quasi 20 milioni spesi un anno e mezzo fa. Per il kosovaro è stato ipotizzato con una certa concretezza l’interessamento dell’Hull City, club di Serie B inglese, comprato da un imprenditore turco. Per ora nessuna mossa ufficiale. La Lazio resta in attesa anche di mosse ufficiale di qualche squadra estimatrice di Manuel Lazzari, in difficoltà per la collocazione tattica nello scacchiere di Sarri.

Informazioni su Mauro Simoncelli 295 Articoli
Vicedirettore di MondoLazio. Giornalista pubblicista dal 2004. Redattore di Lazialità e della trasmissione televisiva Lazialità in Tv su Teleroma 56 dal 2001. Conduttore dal 2014 di uno spazio sull'emittente Radio Incontro Olympia 105.8 in Fm. Collaboro attualmente con il sito all-news Notizie.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*