Lazio, un motivo per sorridere: i nuovi acquisti

In assoluta controtendenza con le precedenti gestioni la campagna acquisti dell’ultima estate ha regalato più di una certezza al direttore sportivo, più di un motivo per sorridere al nuovo allenatore che su questi si è poggiato per affrontare questa nuova avventura. Come riportato dal Corriere dello Sport odierno, il tecnico toscano ha sfruttato al cento per cento gli innesti dell’ultima sessione di mercato. Felipe Anderson, Pedro, Hysaj, Basic e Zaccagni non si sono presentati a Formello per fare le comparse, anzi, il campo ha certificato che sono stati scelti su indicazioni specifiche legate alle loro caratteristiche. Una strategia da portare avanti anche per le prossime sessioni. A parte il baby Romero, un classe 2004 e più di un investimento per il futuro, utilizzato solo nove minuti nella seconda giornata contro lo Spezia, tutti gli altri sono diventati fondamentali negli schemi di Sarri: da titolari o come prime alternative. Gol, assist, partecipazione alla manovra e abnegazione al lavoro per mettere in pratica i nuovi dettami tattici di mister Sarri: Pedro, Felipe Anderson, Hysaj, Zaccagni e Basic hanno risposto presente alle sollecitazione del tecnico. Già questo potrebbe rappresentare un bel trampolino di lancio, un biglietto da visita per un tecnico con il quale il presidente Lotito ha deciso di legarsi per il futuro della Lazio. Ora ancor di più, spetta alla società assecondare già da questa sessione invernale di mercato le richieste del nuovo allenatore.

Informazioni su Mauro Simoncelli 297 Articoli
Vicedirettore di MondoLazio. Giornalista pubblicista dal 2004. Redattore di Lazialità e della trasmissione televisiva Lazialità in Tv su Teleroma 56 dal 2001. Conduttore dal 2014 di uno spazio sull'emittente Radio Incontro Olympia 105.8 in Fm. Collaboro attualmente con il sito all-news Notizie.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*