Lazio, Immobile positivo al Covid

Era nell’aria da giorni, dal giorno dopo la cena di Natale con tutta la squadra e lo staff che la moglie Jessica ha avuto l’amara sorpresa di risultare positiva al Covid. A nulla è valso chiudersi e isolarsi dal resto della famiglia in una stanza della casa ma alla fine dopo un paio di tamponi che erano risultati negativi, ieri è arrivata la conferma che lui, Ciro Immobile, è positivo al Covid. La positività, riscontrata dapprima con un antigenico, sarebbe stata confermata anche da un molecolare, ora è certo che Sarri non l’avrà col Venezia domani, lo riabbraccerà nel 2022, si spera per il 6 gennaio, giorno di Lazio-Empoli, sempre che si negativizzi in tempo. Il legittimo sospetto che Ciro fosse in quarantena, in mancanza di bollettini ufficiali, si era insinuato giorno dopo giorno, non vedendo più Immobile a Formello. Informalmente, dalla Lazio era rimbalzata l’indisponibilità per una gastroenterite, resta questo rispetto della privacy così meticoloso da parte della società che a volte diventa quasi controproducente. Non è certa una stagione fortunata questa per il bomber di tutti i tempi in maglia biancoceleste, Immobile infatti aveva saltato il Genoa e dovrà saltare l’ultimo turno del campionato, da due mesi è diventato bersaglio, è alle prese con infortuni vari, muscolari e articolari. La Lazio contro il Genoa è riuscita a surrogare la sua assenza ora domani bisognerà replicare la buona prova contro il Venezia poi però ci sarà urgente bisogno del miglior Immobile per continuare a risalire la classifica.

Informazioni su Mauro Simoncelli 295 Articoli
Vicedirettore di MondoLazio. Giornalista pubblicista dal 2004. Redattore di Lazialità e della trasmissione televisiva Lazialità in Tv su Teleroma 56 dal 2001. Conduttore dal 2014 di uno spazio sull'emittente Radio Incontro Olympia 105.8 in Fm. Collaboro attualmente con il sito all-news Notizie.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*