FOCUS – Lazio, senza Immobile è un disastro. Contro il Genoa settima vittoria in 27 occasioni.

Roma – Nell’anticipo della diciottesima giornata i biancocelesti dominano il Genoa di Shevchenko 3 a 1. E’ la terza occasione in stagione in cui Sarri deve fare a meno del suo capitano; nei due precedenti i biancocelesti hanno subito cinque reti senza segnarne  nemmeno una. Più precisamente tre a Bologna e due all’Olimpico contro la Juventus. In totale Immobile ha saltato solamente ventisette gare da quando veste la maglia della Lazio e in queste occasioni i biancocelesti hanno ottenuto solamente sette vittorie e altrettanti pareggi, ben tredici invece le sconfitte. 

Vittorie – La prima vittoria arriva in un derby, Roma-Lazio del 30 aprile 2017 quando Immobile prova invano fino a pochi minuti dal fischio d’inizio ad essere della gara. La doppietta di Keita e la rete di Basta annichilirono i giallorossi. Nella stagione successiva Ciro salta ben otto gare tra campionato ed Europa League e solo due sono stati i successi biancocelesti; Il primo contro il Nizza a Roma mentre il secondo sempre in casa contro l’Udinese. Due vittorie in cinque gare nella stagione 2018/19, entrambe in campionato ed entrambe in casa, rispettivamente contro Empoli e Parma. Una sola vittoria, in casa contro il Cluj, senza il bomber campano invece nella stagione 2019/20. Nell’anno condizionato dal Covid, che vede Ciro vincere la Scarpa d’Oro, i biancocelesti devono rinunciare al proprio attaccante in solo tre occasioni. Infine nella passata stagione, Ciro salta sei gare tra campionato e Champions League, e i suoi compagni di squadra riescono a collezionare solamente tre pari e altrettante sconfitte. Numeri implacabili che dimostrano che Immobile è un fattore, che Immobile è imprescindibile come dice Sarri, che esistono due Lazio: una con Ciro e una senza. 

Antonio Frateiacci

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*