Lazio, servono rinforzi

“Io mi aspetto sempre qualcosa. Ormai dobbiamo avere le idee chiare su cosa possa essere utile, vediamo cosa possiamo fare. Qualcosa ci manca, vediamo se avremo l’opportunità di colmare qualche piccola lacuna”, più chiaro di così mister Sarri al termine della gara persa ieri pomeriggio al Mapei Stadium contro il Sassuolo non poteva essere. D’altro canto, oltre ai problemi tattici messi in mostra dalla rosa biancoceleste, proprio ieri contro gli uomini di Dionisi, è emerso prepotente anche il problema numerico e di qualità della stessa, sono bastate infatti due defezioni ad inizio partita nello stesso fondamentale reparto di centrocampo, come Luis Alberto e Milnkovic Savic per scombussolare tutto, figuriamoci poi se a partita in corso alzano bandiera bianca anche due degli esterni d’attacco più in forma come Zaccagni e Pedro. A questo punto la sessione d’affari invernali diventa un fattore importante per una Lazio ancora in costruzione, Sarri ha lanciato il proprio SOS, si aspetta segnali da Lotito. Servono almeno due acquisti, un terzino e un vice Immobile, ma forse anche un regista di centrocampo e un difensore centrale, ma prima occorre vendere e sfoltire la rosa: Vavro, Jony, Durmisi, Lukaku, Escalante e Muriqi sono in lista partenze se escono loro si posso rimpiazzare altrimenti sarà impossibile.

Informazioni su Mauro Simoncelli 295 Articoli
Vicedirettore di MondoLazio. Giornalista pubblicista dal 2004. Redattore di Lazialità e della trasmissione televisiva Lazialità in Tv su Teleroma 56 dal 2001. Conduttore dal 2014 di uno spazio sull'emittente Radio Incontro Olympia 105.8 in Fm. Collaboro attualmente con il sito all-news Notizie.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*