Lazio, Vavro: “Dovevo andare via, sono rimasto per le tasse”

“La società ha deciso che dovevo restare per altri sei mesi. Il motivo erano le regole finanziarie che si applicano agli stranieri in Italia e il fatto che il club avrebbe dovuto pagare per me una certa somma di tasse”, pensiero e parole di Denis Vavro, difensore slovacco che non è mai riuscito a trovare posto con regolarità anche solo nelle convocazioni nella Lazio, prima con Inzaghi ora anche con Sarri. In una intervista al sito Sport.sk Vavro ha spiegato la sua situazione e della possibilità di ,lasciare Roma e la Lazio. “Sono fisicamente pronto perché di solito mi alleno con la squadra, ma non sto bene dal punto di vista psicologico. Dopotutto, l’ultima volta che ho giocato una partita di 90 minuti è stato a giugno con la Slovacchia in preparazione per l’Euro contro la Bulgaria. Ammetto che ho tanti pensieri nella mia testa. Tuttavia, credo che alla fine andrà tutto bene. Voglio assolutamente lasciare Roma a gennaio. Questo non è un posto che fa per me, non posso rimanere dove posso solo allenarmi senza poter mai giocare…”. A sentire il difensore arrivato nell’estate del 2019, la colpa del suo mancato trasferimento nell’ultimo mercato di agosto, sarebbe del Decreto Crescita, che prevede, per i calciatori che arrivano dall’estero, una permanenza di 24 mesi continuativi in Italia consentendo alle squadre di avere diritto ad agevolazioni fiscali per quello che riguarda gli stipendi, altrimenti la società in questione dovrebbe pagare le corrispondenti tasse allo stato italiano maturate fin dal primo giorno di arrivo del giocatore. Il giocatore potrebbe comunque riuscire a partire nella prossima finestra di mercato a gennaio almeno in prestito sfruttando una deroga allo stesso decreto.

Informazioni su Mauro Simoncelli 295 Articoli
Vicedirettore di MondoLazio. Giornalista pubblicista dal 2004. Redattore di Lazialità e della trasmissione televisiva Lazialità in Tv su Teleroma 56 dal 2001. Conduttore dal 2014 di uno spazio sull'emittente Radio Incontro Olympia 105.8 in Fm. Collaboro attualmente con il sito all-news Notizie.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*