Focus – Gli impegni dei laziali in Nazionale

Roma – E’ iniziata la sosta per le nazionali, l’ultima per quello che riguarda le qualificazioni ai Mondiali in Qatar del dicembre 2022. I convocati della Lazio sono 9, con l’inserimento all’ultimo minuto di Danilo Cataldi. Rimane a casa Raul Moro, la volta scorsa presente nella compagine under 21 della Spagna.

Akpa Akpro – Il giocatore africano fa ancora parte del gruppo della Costa d’Avorio, la nazionale africana affronterà nel doppio impegno il Monzambico, sabato 13 novembre, e il Camerun martedì 16. La Costa d’Avorio è prima nel girone, ad un punto proprio dal Camerun, saranno fondamentali le sfide dei prossimi giorni in cui Akpa è quasi sicuro di partire dalla panchina.

Muriqi – Il Kosovo, già out da qualsiasi velleità di qualificazione, affronterà la Grecia nell’ultima partita del girone domenica 14 novembre. Muriqi dovrebbe partire come titolare.

Marusic – Il Montenegro è ad un passo dalla mancata qualificazione. Avrebbe bisogno di 6 punti contro Olanda e Turchia, sperando che la Norvegia perda entrambe le gare. Marusic e compagni affronteranno l’Olanda sabato 13 novembre e la Turchia martedì 16.

Milinkovic – la Serbia del Sergente si gioca la qualificazione diretta ai mondiali nella sfida da out out contro il Portogallo di Cristiano Ronaldo. Il match in programma per domenica 14 alle 20:45 sarà tra i più seguiti di tutta la sessione. Milinkovic sicuramente scenderà in campo dall’inizio.

Albania – I ragazzi di Edy Reja non sono mai stati così vicini al risultato. Nelle due sfide contro Inghilterra e Andorra si giocano l’accesso agli spareggi. Tutto dipenderà dallo scontro diretto contro l’Inghilterra, di venerdì 12 novembre. Strakosha ed Hysaj giocheranno dal primo minuto, battendo gli inglesi si può ancora sperare per la sfida contro Andorra di lunedì 15.

Italia – i ragazzi di Mancini, che oltre ad Immobile ed Acerbi avranno anche Cataldi, affrontano la Svizzera e l’Irlanda del Nord rispettivamente venerdì 12 e lunedì 15 novembre. La qualificazione non è ancora in archivio, ma con una vittoria ed un pareggio il passaggio come prima del girone è garantito. Immobile partirà titolare, ma anche Acerbi in funzione delle condizioni di Bonucci e Chiellini potrebbe avere delle chance. Cataldi spera in un impiego a partite in corso.

Alessio Aliberti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*