Lazio, Immobile come Piola. E’ nella storia

Minuto 74, Immobile recupera un pallone nella propria meta campo, scarica a Cataldi che di prima serve Pedro. Volata palla al piede di Pedro in percussione centrale, Basic accompagna a sinistra la ripartenza laziale, riceve il passaggio dallo spagnolo appena entrato in area di rigore, di prima assist verso il dischetto di rigore dove Ciro Immobile stoppa con il destro e poi deposita aòl centro della porta superando il disperato tentativo di parata di Musso. E’ la storia. Dove tutto era cominciato ad agosto del 2016 alla prima presenza, quel primo gol con la maglia della Lazio, il cerchio di una rincorsa che sembrava impossibile per tutti, si chiude. Oggi Ciro ha segnato la sua rete numero 159 con la maglia biancoceleste, esattamente come il bomber di quel calcio in bianco e nero mai dimenticato Silvio Piola. Sono passati 78 anni, e 159 gol in 243 partite per King Ciro. E pensare che anche l’ultimo gol di Piola con la maglia della Lazio era arrivato in una trasferta a Bergamo! Una giornata indimenticabile per un giocatore sempre più nella storia. Lui e Piola, insieme sono i più grandi marcatori nell’enciclopedia laziale e non è certo finita qui, già domenica contro la Salernitana, ogni partita sarà buona per segnare il gol del sorpasso e diventare il più grande marcatore della storia biancoceleste.

Informazioni su Mauro Simoncelli 295 Articoli
Vicedirettore di MondoLazio. Giornalista pubblicista dal 2004. Redattore di Lazialità e della trasmissione televisiva Lazialità in Tv su Teleroma 56 dal 2001. Conduttore dal 2014 di uno spazio sull'emittente Radio Incontro Olympia 105.8 in Fm. Collaboro attualmente con il sito all-news Notizie.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*