Acerbi: “Con Sarri la fatica è più mentale che fisica, ma vedo che gli input ci stanno entrando in testa”

Bergamo – E’ tornato al centro della difesa e la Lazio ha raccolto un pareggio ed una vittoria in due scontri diretti. Francesco Acerbi parla a fine gara ai microfoni di Dazn e ragiona su cosa si poteva fare di più: “Ogni volta che si prende gol le azione le puoi gestire meglio, sai ad un minuto dalla fine è sempre difficile. Penso che il pareggio sia risultato giusto, loro sono partiti forti noi siamo andati in vantaggio ma dobbiamo guardare alla nostra gara, abbiamo fatto passi in avanti. Le partite importanti quest’anno le abbiamo tutte giocate alla grande, il lavoro che stiamo facendo è un lavoro specifico, lavoriamo sempre su alcuni concetti, oggi abbiamo avuto un grande approccio in trasferta prendiamoci il buono. Sarri vuole che si faccia sempre intensità e densità. La nostra a volte è più una fatica mentale che fisica, abbiamo davvero cambiato tutto rispetto alla gestione di Inzaghi. Io da difensore vedo che gli input ci stanno entrando in testa”.

Alessio Aliberti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*