Radu viaggia verso l’esordio: a Verona per rilanciarsi

Radu nella storia: alla Lazio dal 2008

E’ arrivato, finalmente, il momento di Stefan Radu. Il difensore romeno viaggia verso la prima gara da titolare in questa stagione. A Verona Maurizio Sarri darà fiducia alla bandiera biancoceleste, che guiderà la difesa insieme a Patric. Le squalifiche di Acerbi e Luiz Felipe rilanceranno l’ultimo senatore rimasto in rosa, che toccherà la presenza numero 413 con la maglia della Lazio. Radu scalpita, non gioca una gara in campionato dal 23 maggio scorso, nell’ultima giornata di campionato sul campo del Sassuolo.

L’avvento di Maurizio Sarri e il ritorno al 4-3-3 lo hanno relegato in panchina e ultimo nelle gerarchie difensive. Radu, al momento, si trova alle spalle di Acerbi, Luiz Felipe e Patric, centrali che l’allenatore toscano ha alternato nei titolari da inizio stagione. Verona può essere l’occasione per il riscatto e il rilancio. Sarri cerca ancora un leader che guidi il reparto arretrato. Che il buon vecchio Radu possa diventarlo, scalando gerarchie e posizioni? Molto passerà dalla gara del Bentegodi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*