Lazio bella a metà: con il Marsiglia è solo 0-0

Dopo aver battuto Roma e Inter la Lazio pareggia 0-0 con il Marsiglia, al termine di una sfida equilibrata, ricca di emozioni e rimasta costantemente in bilico. Nel terzo appuntamento casalingo contro una big, la squadra biancoceleste mantiene una buona solidità difensiva, ma non riesce a pungere, nonostante le tante occasioni create nella ripresa. Immobile getta alle ortiche una palla gol colossale fallendo un rigore in movimento, poi si vede annullare un gol per un fuorigioco millimetrico. Pedro calcia addosso a Pau Lopez il pallone del vantaggio nel concitato finale. In difesa al di là di qualche errore in fase di impostazione, ha retto bene la coppia formata da Acerbi e Luiz Felipe, mentre Marusic a sinistra ha regalato solidità, sganciandosi solo nel finale.

Sarri per la seconda partita consecutiva ha lanciato dal primo minuto Basic, relegando in panchina Luis Alberto. Lo spagnolo è entrato nell’ultima mezz’ora e poteva fare di più. Ha provato un paio di volte ad innescare i compagni con palloni in profondità, ma non ha inciso. Molto più vivi Akpa Akpro e Raul Moro, che nel finale con un paio di spunti ha creato scompiglio nella difesa francese.

Il risultato fa sorridere a metà, così come la classifica che è condizionata dalla sconfitta in Turchia nel match d’esordio. Ora per qualificarsi servirà fare risultato in Francia. E non sarà facile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*