Stadio Olimpico, allarme campo in vista di Italia-Svizzera

La partita decisiva per la qualificazione mondiale tra Italia-Svizzera, in programma il 12 novembre, rischia di non essere giocata all’Olimpico come stabilito dal calendario. Il problema sono i numerosi impegni di Roma Lazio, e anche dell’Italrugby. Domani ci sarà un incontro tra la Figc e Sport e Salute per valutare le condizioni del terreno di gioco dello stadio Olimpico, alle prese con la ricrescita dell’erba. La Federcalcio è preoccupata, non vuole rischiare che una sfida decisiva possa essere compromessa dalle condizioni del terreno di gioco, del quale si sono lamentati a più riprese sia il tecnico della Roma, Mourinho, sia quello della Lazio, Sarri. Resta comunque lo stupore per le risposte ufficiali date solo davanti alle rimostranze del tecnico laziale e non ad esempio del collega portoghese su una situazione chiara già dalle prime partite disputate in casa ad agosto dalle squadre romane, soprattutto ripensando al meraviglioso prato verde che abbiamo avuto modo di apprezzare per le partite della Nazionale italiana durante le tre partite disputate a giugno per il campionato d’Europa poi vinto a Wembley.

Informazioni su Mauro Simoncelli 295 Articoli
Vicedirettore di MondoLazio. Giornalista pubblicista dal 2004. Redattore di Lazialità e della trasmissione televisiva Lazialità in Tv su Teleroma 56 dal 2001. Conduttore dal 2014 di uno spazio sull'emittente Radio Incontro Olympia 105.8 in Fm. Collaboro attualmente con il sito all-news Notizie.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*