Lazio, Sarri e il confronto con la squadra nello spogliatoio

“Parlando con i giocatori, uno di loro ha preso la parola e mi ha detto ‘sono qui da 6 anni e facciamo sempre così, abbiamo un periodo positivo e poi cadiamo in questo tipo di partite’”, ha commentato Sarri nelle interviste post Bologna – Lazio. Una sconfitta pesante che ha visto la squadra non entrare mai in partita e giunta inaspettata proprio al termine di una grande settimana dopo la vittoria nel derby e quella altrettanto convincente in Europa League contro la Lokomotive Mosca. Non sappiamo chi sia stato l’autore della confessione, sicuramente uno dei giocatori di più lunga militanza però è innegabile che l’allenatore toscano si rimasto molto colpito da quelle parole: “Penso che sia vero quello che è stato detto e non so da cosa derivino questi cali, se da un ambiente o da persone influenti all’interno dello spogliatoio. Certamente non dal pubblico, è stato straordinario”. Ora il compito che spetta a sarri in queste due settimane di riposo del campionato per lasciare spazio alle varie Nazionali è ancora più difficile, sia di natura tattica che mentale. Deve cercare la strada giusta per far funzionare i suoi dettami di gioco ma anche provare a cambiare una mentalità che risulta vincente solo a tratti.

Informazioni su Mauro Simoncelli 295 Articoli
Vicedirettore di MondoLazio. Giornalista pubblicista dal 2004. Redattore di Lazialità e della trasmissione televisiva Lazialità in Tv su Teleroma 56 dal 2001. Conduttore dal 2014 di uno spazio sull'emittente Radio Incontro Olympia 105.8 in Fm. Collaboro attualmente con il sito all-news Notizie.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*